Zona brucia grassi a bassa intensità


Ovviamente, questa zona brucia grassi a bassa intensità di lavoro intenso verrà mantenuta per un tempo limitato dai 30 ai 60 secondiper poi tornare a quella a più bassa intensità.

Esistono fondamentalmente due scuole di pensiero: la prima sostiene che per bruciare i grassi bisogna allenarsi a bassa intensità per un periodo lungo altrimenti, se ci si allena ad alta intensità, bruciamo gli zuccheri. Importa al fine del dimagrimento localizzato! E siccome non bisogna paragonare le mele con le pere, dobbiamo allora valutare il grasso bruciato non tanto considerando il tempo rispetto alle calorie, ma considerando il grasso bruciato a parità di calorie.

Annuncio pubblicitario Scopri la top ten degli allenamenti brucia grassi. Recenti studi hanno dimostrato come questo tipo di lavoro ti permette di bruciare molti più grassi rispetto filosofia perdita di peso un allenamento lungo ma ad intensità moderata.

zona brucia grassi a bassa intensità

Infatti, essendo un lavoro molto intenso e che ti porta a mettere a dura prova il cuore, è sconsigliato alle persone anziane, a quelle che soffrono di pressione alta e hanno problemi cardiaci. Stesso discorso per le persone in forte sovrappeso o che soffrono di problemi articolari. Esegui 5 minuti di corsa molto blanda e rilassata, per poi passare allo stretching.

zona brucia grassi a bassa intensità

Essendo un lavoro molto intenso è necessario, prima di iniziare, rivolgersi ad un medico sportivo che possa certificare il tuo stato di salute e darti il via libera per iniziare. Devi procedere per gradi.

Se non sei una persona allenata, non puoi eseguire un allenamento ad interval training troppo intenso. Inizia con 3 minuti di camminata, dopo i quali fai 20 secondi di corsa, senza fermarti. Annuncio pubblicitario Terminati questi, riprendi con i 3 minuti zona brucia grassi a bassa intensità camminata e quindi nuovamente i 20 secondi di corsa.

zona brucia grassi a bassa intensità

Vai avanti per 20 minuti alternando le due fasi senza mai fermarti. Inizia con i consueti 5 minuti di riscaldamento.

zona brucia grassi a bassa intensità

Prosegui con i 20 minuti di corsa ad interval training. Parti con 1 minuti di corsa leggera, seguito da 10 secondi di scatto che ti permetterà di aumentare la frequenza cardiaca.

Gli atleti allenati sono capaci di bruciare più lipidi ad alte intensità rispetto ai soggetti non allenati per via di adattamenti muscolari e ormonali alla regolare attività fisica. I soggetti allenati secernono minori quantità di catecolammine e presentano un'inferiore concentrazione di FFA ematici, permettendo agli atleti di sfruttare maggiormente i depositi di trigliceridi intramuscolari, che aumentano di dimensioni per risultato dell'esercizio di resistenza. Inoltre, gli adattamenti muscolari contribuiscono a un maggiore stimolo sull'ossidazione di grassi negli atleti allenati: aumentata densità mitocondriale; aumentato numero di enzimi ossidativi; aumento della densità capillare; aumento della concentrazione di proteine leganti degli FFA; aumento della concentrazione degli enzimi carnitina palmitoil transferasi 1 e 2. L'incremento della densità capillare e del numero di enzimi ossidativi nel muscolo allenato aumenta la capacità di ossidare grasso e di sintetizzare ATP mediante fosforilazione ossidativa.

Per farlo puoi progressivamente aumentare la durata della fase ad alta intensità, diminuendo quella a bassa intensità. Questo fino ad arrivare a fare 1 minuto a bassa intensità ed 1 minuto ad alta intensità.

zona brucia grassi a bassa intensità

Passa dai 20 minuti iniziali, fino ad un massimo di 40 minuti. Ora hai tutto quello che ti serve per iniziare il tuo allenamento brucia grassi. Prendi in cardiofrequenzimetro, indossa le scarpe e via di corsa.

zona brucia grassi a bassa intensità

Annuncio pubblicitario.