Studi sul sonno e perdita di peso


studi sul sonno e perdita di peso

Non bastano dunque l'esercizio fisico e il sacrificio a tavola per buttare giù i chilogrammi di troppo, ma è importante anche seguire con cura le linee guida sul riposo.

A sottolineare l'importanza del sonno nell'ottica di una dieta dimagrante e della buona salute in generale sono due scienziati britannici, la professoressa Emma Sweeney dell'Università di Nottingham Trent e il professor Ian Walshe dell'Università Northumbria di Newcastle, che hanno pubblicato un articolo di approfondimento su The Conversation.

I due esperti di nutrizione e metabolismo hanno citato una serie di studi che spiegano tutte le ragioni per cui chi tenta di perdere peso deve fare grande attenzione al riposo, in primis per le percentuali di massa grassa e massa magra che si possono perdere in relazione al numero di ore trascorse a riposo.

studi sul sonno e perdita di peso

Ma non solo. Chi dormiva meno perdeva anche più massa magra i muscoli, in pratica.

studi sul sonno e perdita di peso

L'indagine guidata studi sul sonno e perdita di peso professor Xuewen Wang ha inoltre dimostrato che non è sufficiente recuperare il sonno perduto nel weekend per bilanciare la perdita di massa magra e grassa.

Fortunatamente fare attività fisica aiuta a controbilanciare alcuni degli effetti negativi della perdita di sonno, ma un riposo corretto e costante resta comunque fondamentale nell'ottica di una dieta ipocalorica di successo e di uno stile di vita sano.

studi sul sonno e perdita di peso