Perdita di peso wmal


Si tratta di un formato parte dello standard MPEG, nato per comprimere i file video, ma che si è scoperto poter essere utilizzato con successo per comprimere le tracce audio di un CD.

Minore è il bitrate, maggiore è la compressione dell'audio. Dunque per avere la massima qualità è bene usare perdita di peso wmal codec valido e aggiornarlo frequentemente.

I clienti hanno anche visualizzato questi prodotti

Una sfida impossibile? L'MP3 è senza ombra di dubbio il formato audio compresso più diffuso al mondo. Ma quando Microsoft decide di entrare in un campo, solitamente lo fa per prevalere.

Il formato proprietario di Microsoft per l'audio compresso si chiama WMA, ovvero Windows Media Audio, ed è stato realizzato per scalzare l'egemonia dell'MP3 e diventare il nuovo standard di riferimento.

perdita di peso wmal

Ma come con l'MP3 vale sempre la regola di utilizzare il codec più recente: la qualità è salita notevolmente dalla versione 7 all'attuale 9 dei codec Microsoft scaricabile da questo indirizzo. Vista la superiorità tecnica, ci si chiede come mai il formato WMA non abbia rapidamente scalzato l'MP3. La risposta è semplice: l'MP3 è arrivato prima, ed essendo diventato lo standard de facto per la compressione dei brani ha generato una miriade di applicazioni e prodotti con esso compatibili.

perdita di peso wmal

Probabilmente il futuro vedrà i due standard sempre presenti entrambi nei lettori, in modo che l'utente possa sia sfruttare il minore ingombro del WMA nei brani codificati personalmente, che accedere alla sterminata libreria di file MP3 già esistenti. Nessuno infatti penserebbe seriamente di ricodificare in un altro standard la sua collezione di MP3, magari composta da migliaia di brani, mentre al momento di estrarre nuovi brani da Perdita di peso wmal la scelta del formato WMA è tecnicamente la migliore.

Formato Bitrate necessario per qualità simile al CD Compressione.

perdita di peso wmal