Il maschio perde peso, Perdita di peso non volontaria: cause, sintomi e pericoli


Salute Le donne faticano di più per una questione ormonale Ecco perché i maschi perdono il maschio perde peso più facilmente La ragione sarebbe nascosta nel cervello: i peptidi POMC, ormoni coinvolti in attività che influenzano il peso, come il controllo dell'appetito e della quantità di calorie bruciate durante l'attività fisica, lavorano in maniera diversa in base al sesso di una persona 3.

il maschio perde peso

Se vi siete chieste come mai i vostri ragazzi, se si mettono in testa il maschio perde peso perdere qualche chilo, riescono nel loro obiettivo in maniera facile e veloce, mentre voi dovete combattere ogni giorno tra sacrifici e conta delle calorie per raschiare via un paio di etti sudati, oggi finalmente la medicina ne ha spiegato la ragione: il segreto è tutto nel cervello.

Uno studio congiunto condotto su cavie da laboratorio da ricercatori di ben quattro continenti, capitanato dagli esperti dell'Università di Aberdeen e pubblicato in questi giorni sulla rivista specializzata Molecular Metabolism, ha mostrato come una classe di ormoni, denominati peptidi POMC, coinvolti nel controllo del peso, dell'appetito, e della quantità di calorie bruciate tramite l'attività fisica, lavorino in maniera differente a seconda del sesso.

Per giungere a questa conclusione, gli scienziati hanno condotto un esperimento su topi obesi geneticamente modificati, sottoposti ad una cura a base di un farmaco, il lorcaserin, concepito per la perdita di peso.

il maschio perde peso

Se da una parte le cavie di sesso maschile hanno sperimentato un dimagrimento notevole e repentino, dall'altra la percentuale di grasso in eccesso persa dagli esemplari di sesso femminile si è dimostrata il maschio perde peso più limitata. Questo perché appunto la parte del cervello che regola il modo in cui utilizziamo le calorie che ingeriamo funziona in maniera molto diversa in base al genere.

il maschio perde peso

Nelle cavie di sesso femminile, i peptidi POMC diminuiscono il senso d'appetito, ma non aumentano l'attività fisica né i livelli di calorie bruciate come, al contrario, lo studio sembra suggerire quando si parla di esemplari di sesso maschile. Un tale risultato potrebbe aprire un nuovo modo di concepire le strategie per perdere peso, che potrebbero risultare d'ora in poi differenti in base ad età — i peptidi POMC tendono a diminuire con l'avanzare degli anni — e sesso di un paziente.

il maschio perde peso

All rights reserved.